venerdì, Settembre 25, 2020

Blade , sul mercato da due anni, ma regge ancora bene!

- Advertisement -

Il quadricottero, presentato nel 2013, è un entry level di buon livello, ottimo sia per chi vuole iniziare a prendere confidenza con i che per i più esperti: sono uscite versioni successive, ma lo si riesce a trovare ancora online su o su store dedicati.

Alla prova è un  facile da pilotare ma, allo stesso tempo, divertente e stimolante.

Il è un quadricottero di media grandezza, 400mm di raggio, con un peso di volo di 680grammi. È alimentato da un motore brushless capace di erogare una potenza di 1100 Kv, e ha una batteria 11.1V 2200mAh 3S 30C LiPo, che gli consente di restare in volo per un circa 14 minuti. Il Blade 350QX è equipaggiato per trasportare una  Hero, non inclusa nel prezzo.

[amazon box=”B00PHCLIRA”]

Ha tre modalità di volo: smart, stability e agility, dedicate a diversi usi.
Con la modalità SMART, il Blade 350 QX attiva il sistema “Safe circle”, che impedisce al di volare troppo vicino al pilota, creandogli un raggio di azione “delimitante”. La modalità SMART consente anche attiva anche una funzione che gestisce i sensori dell’altimetro in modo tale da mantenere il quadricottero in una posizione stabile.
Con la modalità STABILITY, il drone presenta un sistema di volo assistito fortemente dal software. utile per ripredere quota automaticamente anche quando il pilota non può dare più comandi. E’ una funzione utile per riprese aeree, perchè consente di mantenere sempre stabile il mezzo.
La modalità AGILITY è per i più esperti e consente di divertirsi con acrobazie, riducendo però i controlli di stabilità a scapito di maggiori capacità dell’utilizzo.

Degno di nota è il fatto che il Blade 350QX abbia integrato il sistema “Return-to-Home”, sicuro in caso di malfunzionamenti.

Come anticipatovi, sono uscite altre versioni del QX, dei quali vi daremo a breve.

Qui di seguito un video sulle modalità di volo, pubblicato direttamente dal canale YouTUBE della Blade

- Advertisement -

Latest news

Selfly, il drone portatile che si trasforma in cover per smartphone

Un drone da portare sempre dietro, a portata di "smartphone": anche perchè è creato per essere una cover per il vostro smartphone. Si chiama...
- Advertisement -

L’ISIS modifica i droni commerciali per scopi terroristici

L', stando a fonti che giungono dalle zone dell'Iraq, starebbe modificando pesantemente equipaggiandoli con l'esplosivo, per farli poi cadere su ....

Snapdragon Flight Drone Platform, da Qualcomm l’intelligenza artificiale sbarca sui droni: voleranno da soli?

2017 porta ulteriori novità nel mondo dei . L'azienda americana Qualcomm, leader nei microprocessori per soluzioni mobile, ha presentato all'evento di Las Vegas...

Airblock, il drone “modulare” che non si rompe

Il CES, arrivato all'edizione 2017, porta novità anche nel mondo dei droni. Uno di quelli che sta incuriosendo di più è l'AirBlock, è una...

Related news

Selfly, il drone portatile che si trasforma in cover per smartphone

Un drone da portare sempre dietro, a portata di "smartphone": anche perchè è creato per essere una cover per il vostro smartphone. Si chiama...

L’ISIS modifica i droni commerciali per scopi terroristici

L'ISIS, stando a fonti che giungono dalle zone dell'Iraq, starebbe modificando pesantemente droni commerciali equipaggiandoli con l'esplosivo, per farli poi cadere su obiettivi militari....

Snapdragon Flight Drone Platform, da Qualcomm l’intelligenza artificiale sbarca sui droni: voleranno da soli?

CES 2017 porta ulteriori novità nel mondo dei droni. L'azienda americana Qualcomm, leader nei microprocessori per soluzioni mobile, ha presentato all'evento di Las Vegas...

Airblock, il drone “modulare” che non si rompe

Il CES, arrivato all'edizione 2017, porta novità anche nel mondo dei droni. Uno di quelli che sta incuriosendo di più è l'AirBlock, è una...
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui