Syma X8W

Syma X8W, drone docile e facile da gestire, ma carente lato video

I modelli X8 della Syma, che come dimensioni e struttura sono molto simili ai DJI Phantom, hanno ottenuto un buon successo sul mercato grazie ad un costo contenuto e ottime prestazioni per il volo ludico. L’X8W differisce dagli altri due per il supporto allo streaming video WiFi, penalizzando però il comparto video, che consta di un sensore da 0.3 Megapixel che fornisce immagini 640×480 a 15fps: l’X8C difatti dispone di una telecamera da 2 Megapixel, mentre l’X8G ha fatto un salto di qualità con una telecamera HD da 8 Megapixel.

Il Syma X8W è dotato di quattro motori alimentati da una batteria da 7.4V 200mAh (da comprarsi a parte) ed è gestito da un radiocomando da 2.4Ghz con portata 100 metri. 

Pesa 884 gr e ha dimensioni di 500 x 500 x 190mm e la batteria garantisce circa 10 minuti di volo: non dispone di funzionalità avanzate di volo ne di sensori come GPS, barometro, bussola elettronica. Ha però una versione semplificata della modalità Headless come il fratello minore e risulta molto docile e facile da gestire, ideale per i principianti.

Costruito con buone plastiche, appare piuttosto robusto. Il punto dolente, oltre al comparto video, è il tempo di ricarica: due ore e mezza perchè il caricatore in dotazione faccia una carica completa. Vi consigliamo di valutare nell’acquisto caricatori più performanti.

Lo  potete trovare su Gearbest a 43.46€, prezzo molto economico tenendo conto delle dimensioni




One thought on “Syma X8W, drone docile e facile da gestire, ma carente lato video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *